Cerca tra i nostri titoli

Ordinare un libro:

E' sufficiente scrivere una mail indicando nell'oggetto: ordine libro

mercoledì 7 novembre 2012

NELLA MIA LUNGA E TORMENTATA ESISTENZA, Indro Montanelli


TITOLO: NELLA MIA LUNGA E TORMENTATA ESISTENZA. LETTERE DA UNA VITA
AUTORE: Indro Montanelli
EDITORE: Rizzoli
ANNO DI PUBBLICAZIONE: 2012
PREZZO DI COPERTINA: 19,50 € *

PAGINE: 404
FORMATO: rilegato
CODICE: 9788817057103

BARDA CARD: 19 punti
MONDADORI CARD
: 190 punti

Controlla se questo titolo è in CLASSIFICA
* n.b. il prezzo indicato è quello in vigore al momento dell'uscita sul mercato e non tiene conto delle eventuali campagne di sconto
Descrizione
"Sono un disordinato assolutamente refrattario al lavoro di team e animato da uno spirito d'indipendenza che spesso sconfina nella riottosità: non conosco remore di cautela e di diplomazia; non credo che riuscirei a imporre la disciplina per il semplice motivo che non l'ho mai rispettata io stesso." Così scriveva Indro Montanelli in una lettera del 1967, pochi anni prima di fondare "il Giornale". Per tutta la vita il grande giornalista ha tenuto una fitta corrispondenza, pubblica e privata, con i protagonisti della politica, della cultura e del giornalismo, da Andreotti a Cossiga, a Nenni e Pertini, da Buzzati a Prezzolini, a Longanesi e Guareschi, ma anche con la prima moglie, gli amici, i familiari. Dalla lettera al suo professore di liceo, in cui un Montanelli ventenne rivela le sue aspirazioni di giornalista, a quelle inviate ai genitori dal fronte africano nel 1935 e dal carcere nel 1944. E naturalmente i lunghi anni al "Corriere", quelli al "Giornale" fino allo scontro con Berlusconi. Questi testi inediti ci rivelano il lato più intimo di Montanelli, ricostruendone l'intera parabola esistenziale attraverso la sua viva voce. Il risultato è un'autobiografia postuma che completa le note dei suoi diari, offrendo ai lettori il ritratto di un uomo che a novant'anni dichiara "So di avere scritto sull'acqua. Ma ciò non mi ha impedito di continuare a scrivere, impegnandomi tutto in quello che scrivo".
Posta un commento

Post più popolari